dic 18

Break-even point negli investimenti con opzioni binarie

break even pointIl break-even point rappresenta un valido alleato che il trader dovrebbe conoscere in modo approfondito per cercare di ottimizzare la propria strategia di gestione del capitale.

In questo nostro focus, cerchiamo quindi di comprendere in modo più accurato che cosa sia tale “punto di pareggio” applicato alle opzioni binarie, e quali sono le motivazioni che dovrebbero indurvi a tenerlo sempre in debita valutazione.

Cosa è il break-even point

Iniziamo con il ricordare che il break-even point indica il livello di prezzo del sottostante che – in un determinato istante – permette di chiudere l’operazione senza profitti e senza perdite (appunto, in pareggio). Calcolarlo è apparentemente molto semplice, e dovrebbe in ogni caso essere assunto come termine di valutazione nelle proprie strategie di money management. Leggi il resto »

dic 16

Metodo point & figure: come realizzarlo e come usarlo

point and figureIl metodo point & figure è uno dei metodi di visualizzazione dei prezzi più “trascurati” dai trader italiani degli ultimi decenni, ma ampiamente fruito da coloro che miravano a interpretare l’evoluzione dei prezzi degli strumenti finanziari prima che le moderne piattaforme di trading prendessero il sopravvento.

Ma in che modo si costruisce il metodo point & figure? E come poterlo sfruttare?

Come realizzare point & figure

Il grafico point & figure si realizza come una serie di colonne alternate di X e di O, in successione fra loro.La scala dei prezzi viene fissata alla sinistra, mentre sulle ascisse non è prevista alcuna evoluzione dei tempi. Leggi il resto »

dic 11

Cosa sono i market maker: vantaggi e svantaggi per il trader

forexI market maker sono particolari operatori che hanno la funzione di migliorare la liquidità del mercato dei derivati (e non solo).

Previsti dagli organismi di vigilanza – i quali ne fissano altresì degli specifici requisiti e l’iscrizione in un apposito elenco – i market maker si impegnano a esporre sul book telematico delle proposte di acquisto e di vendita in maniera continuativa, allo scopo di “creare mercato”, rispettando lo spread denaro – lettera (che abbiamo avuto modo di vedere pochi giorni fa) all’interno dei limiti fissati dal CED di Borsa italiana.

Con la sua operatività, il market maker ha inoltre la certezza di comprare al prezzo di mercato più basso e di vendere a quello più alto: una strategia matematica e automatica che consente di massimizzare i propri profitti, cercando dunque di condurre in porto un’operatività sempre particolarmente redditizia. Leggi il resto »

dic 09

Cosa è il book?

forexDal 1992 in Italia è presente un mercato unico nazionale di Borsa, nel quale tutte le proposte che vengono introdotte dagli operatori sono convogliate su un computer centrale (il CED di Borsa Italiana) mediante una rete telematica particolarmente sofisticata, che riceve in tempo reale le richieste che provengono da tutti gli intermediari, allo scopo di incrociare i prezzi della domanda, e quelli dell’offerta.

In termini molto esemplificativi, se il signore X vuole acquistare il titolo A al prezzo di 100 euro, e il signor Y vuole vendere lo stesso titolo A allo stesso prezzo di 100 euro, il computer della Borsa Italiana permetterà l’effettuazione dello scambio, registrando telematicamente la transazione di compravendita dell’azione o di altro asset.

La transazione andata a buon fine viene generalmente e tecnicamente chiamata come “eseguito”. Leggi il resto »

dic 04

Caratteristiche dei trend

trendQuello del trend è un concetto estremamente ricorrente nel Forex e nell’analisi tecnica.

Considerata la fondamentale importanza che assume prendere la giusta confidenza con questo elemento nozionale, compiamo un buon approfondimento sullo stesso, comprendendo quali sono le caratteristiche valutative della tendenza del movimento dei prezzi.

Varie tipologie di trend

Innanzitutto distinguiamo due tipologie diverse di trend:

  • trend rialzista: fase di crescita dei prezzi
  • trend ribassista: fase di discesa dei prezzi

Leggi il resto »

dic 02

Liquidità di un titolo

titoli liquidiUno dei concetti maggiormente cari agli analisti, e in grado di poter influenzare il prezzo di un titolo, è quello di liquidità (o liquidità del titolo). Ma cosa si intende per liquidità? E cosa comporta avere a che fare con un titolo più o meno liquido? Cerchiamo di approfondire questo concetto, e tutte le sue implicazioni!

Cosa è la liquidità

Iniziamo con il ricordare come la liquidità di un titolo dipenda principalmente dal numero di contratti che vengono scambiati in ogni seduta, e dal loro controvalore, oltre che dal tempo intercorrente tra uno scambio e l’altro. In linea di massima, e fatte le dovute semplificazioni, un titolo è molto liquido se è scambiato frequentemente e con ridotti tempi di attesa tra uno scambio e l’altro, mentre sarà poco liquido se invece non è molto scambiato sul mercato. Leggi il resto »

nov 27

Tri Star, individuazione e significati

forex text and business graphIn questi giorni stiamo procedendo all’analisi delle principali formazioni di candele giapponesi, una delle ramificazioni più affascinanti e utili dell’analisi tecnica.

Abbiamo quindi avuto modo di introdurre le doji e le doji star: ora compiamo un passo in avanti, e scopriamo a cosa si riferisca la formazione della “Tri Star”, e quali siano le implicazioni in caso di manifestazione di tale pattern all’interno del trend che stiamo monitorando.

Ricordiamo anzi tutto che le doji sono delle particolari candele giapponesi contraddistinte dalla presenza di un corpo pressochè nullo: mentre le shadow possono essere più o meno estese, infatti, la scomparsa del real body sarà attribuita a una sessione nella quale il prezzo di chiusura sarà identico a quello di apertura. Il significato della singola japanese candlestick appare dunque evidente: nella sessione in oggetto le forze di mercato si sono contrapposte e hanno “lottato”, ed alla fine nessuna delle due è riuscita ad avere la meglio sulla forza concorrente. Leggi il resto »

nov 25

Bullish Doji Star e Bearish Doji Star

candele giapponesiNegli ultimi giorni abbiamo avuto modo di illustrare alcune delle principali caratteristiche delle doji, fondamentali candele giapponesi che, all’interno di specifiche configurazioni, possono ben rappresentare delle indicazioni comportamentali per il trader che desideri comprendere quali siano le evoluzioni e le inversioni del trend in atto.

Se ben vi ricordate (potete recuperare i precedenti approfondimenti per maggiori chiarimenti!) abbiamo avuto modo di affrontare le principali caratteristiche di quattro doji:

  • Long legged doji
  • Dragonfly doji
  • Gravestone doji
  • Four price doji

Leggi il resto »

nov 22

Come investire con le Doji – parte 2

dojiProseguiamo oggi la nostra guida su come investire con le Doji, alcune delle candele giapponesi più significative.

Ieri abbiamo introdotto cosa siano le Long Legged, le Dragonfly, le Gravestone e le Four Price. Ma in che modo poterle “utilizzare” per i nostri scopi di investimento?

Compiamo un passo in avanti rispetto alle riflessioni basilari di ieri. Già nell’ultimo approfondimento abbiamo avuto modo di anticipare come le Doji siano delle candele in grado di contraddistinguere una situazione di forte incertezza nei mercati finanziari: le forze della domanda e dell’offerta cercano di sopraffarsi a vicenda e, alla fine della giornata di negoziazione, nessuna delle due è in grado di prevalere. E, in ultima analisi, ripiegano sulle stesse posizioni di apertura della giornata. Leggi il resto »

nov 21

Come investire con le Doji – parte 1

bar-chart-448x194Le candele giapponesi sono una delle tecniche di analisi più gradite dagli investitori. Le motivazioni alla base di tale considerazione sono tante e piuttosto comprensibili: di ben più difficile interpretazione è invece cercare di capire in che modo poter tradurre le informazioni ottenibili con le candele giapponesi in sostegno per poter orientare i propri investimenti.

Al fine di supportare le valutazioni dei traders neofiti, cerchiamo oggi di comprendere in che modo sia possibile investire attraverso le Doji, candele molto particolari che sono contraddistinte da un prezzo di chiusura identico al prezzo di apertura. Leggi il resto »

Post precedenti «